Archivio

Archivio Giugno 2011

I due cesari

12 Giugno 2011 Commenti chiusi

Coincidenze della storia. Di un Cesare wikipedia scrive si tratta di un ex terrorista; è il latinorum mal digerito di chi reputa che sia possibile essere un ex assassino. Non è così: un terrorista rimarrà terrorista finché vive. Dell’altro sempre wikipedia scrive “Insieme a Guglielmo OberdanNazario Sauro è unanimemente considerato tra le più importanti figure della causa dell’irredentismo italiano.” L’anonimo compilatore evidentemente non possiede il requisito delle proporzioni. Dopodiché il Cesare Battisti intellettuale finì appeso con alle spalle il volto soddisfatto del boia Lang. Il Cesare Battisti pseudo-intellettuale, così beceramente difeso dalle istituzioni francesi, può finalmente godersi i privilegi che spettano ai peggiori sulle spiagge di Copagabana: la meravigliosa terra di Brasile possiede certo meno meravigliosi burocrati che non comprendono che un assassino non può essere tutelato da nessuna giurisdizione al mondo. Dopodiché, in fondo, una piccola Italia, incapace di andarsi a riprendere quell’assassino per fargli scontare fino all’ultimo giorno non un errore, ma quattro omicidi e l’aver ridotto su una sedia a rotelle una quinta persona. Il mondo è consenziente nell’ingiustizia, solidale col secondo Battisti non potendo cogliere la nobiltà del primo.

Categorie:Argomenti vari Tag: